Questo sito utilizza i cookies per migliorare le sue prestazioni e migliorare le funzionalità. Se non ne consentite l'uso alcune funzioni del sito potrebbero non essere attive o avere le medesime prestazioni. Maggiori informazioni sui cookies sono nella Privacy Policy

TRASPORTO: € 6.90 per ordini da € 20 a € 70 - € 3.90 per ordini da € 70 a € 99 - GRATUITO oltre € 99 ×

La mela è uno dei frutti più consumati al mondo, non solo perché è buona ma anche grazie alle sue capacità uniche - note fin dai tempi più antichi - di allontanare molti malanni.

La mela ha origini asiatiche e se ne contano oggi circa 2.000 varietà. Matura a fine estate, ma si conserva a lungo e possiamo trovarla e gustarla tutto l’anno.  La mela più famosa al mondo, che campeggia su computer e telefoni, non è stata la prima ad essere utilizzata come logo: Apple Records è infatti l’etichetta fondata dai Beatles a Londra nel 1968, con una Granny Smith a rappresentarla. Un “pomo della discordia” dato che il logo è stato oggetto di una lunga battaglia legale tra i due marchi.

La mela è un concentrato di salute

Fin da bambini ci hanno ripetuto il proverbio “una mela al giorno leva il medico di torno” e sappiamo che dietro ai proverbi si cela sempre un fondo di verità: la mela in effetti apporta tanti benefici all’organismo, agisce come antiossidante, contiene molta vitamina C che rinforza il sistema immunitario, è fonte d’acqua, di vitamine e sali minerali. Contiene pectina che riduce la necessità di assumere zuccheri, tiene a bada i livelli di diabete e regola il colesterolo. Essendo ricca di fibre e vitamine, soprattutto se mangiata con la buccia, aumenta il senso di sazietà e riduce la fame nervosa. Insomma una mela al giorno... fa davvero bene! Ne esistono moltissime varietà, croccanti o farinose, dolci o acidule, vediamo alcune fra le più utilizzate e le loro caratteristiche.
 

Come conserare le mele

La prima fondamentale regola è di tenerle in un luogo fresco, ma alcuni accorgimenti permettono di prolungarne la conservazione anche di molto. Scoprili qui! Seleziona quelle intatte e separale da quelle danneggiate. Consuma velocemente queste ultime, magari preparando un dolce, e non tenerle a contatto con le altre perché le farebbero marcire. Le mele buone, non ammaccate, possono essere conservate nello scomparto a cassetto del frigorifero, meglio ancora se vi stendi sopra un panno leggermente umido: l’umidità le mantiene in ottimo stato a lungo. Per farle durare ancora di più, separale una dall’altra avvolgendole in carta di giornale (in bianco e nero, non a colori). Non conservare le mele accanto alle patate: queste ultime, invecchiando, rilasciano un gas che le farebbe marcire. Se hai un melo con i frutti che maturano tutti insieme, ma vorresti avere mele mature a disposizione prima del tempo, ecco un piccolo trucco: raccogline alcune ancora un po’ acerbe e chiudile in un sacchetto di plastica insieme ad altre due o tre mature. L’etilene prodotto dalle mele mature stimola ed accelera in modo naturale la maturazione di quelle acerbe: saranno pronte da gustare in un paio di giorni.

Mela Renetta

La mela renetta è grossa e dalla forma appiattita, ha la buccia spessa giallo- verdastra con macchie scure. Dal gusto acidulo e molto aromatico, è parti- colarmente indicata per dolci come lo strudel o le frittelle di mele.

Disponibilità: da fine settembre a giugno, si conserva a lungo e anche se la buccia diventa grinzosa, la mela non perde le sue qualità

Mela Golden Delicious

La mela Golden Delicious è dolce e croccante, è migliore se presenta
una piccola faccia rosata sul lato più esposto al sole. Perfetta per piatti dolci o salati, per la marmellata e la torta di mele, è ottima anche cruda consumata da sola o in macedonia.

Disponibilità: si conserva a lungo, quindi è disponibile in ogni periodo dell’anno.

 

Mela Granny Smith

La mela Granny Smith ha origine australiana, è la mela verde dal sapore asprigno e rinfrescante, ideale per insalate e sorbetti. Croccante, molto succosa, acidula, relativamente poco zuccherina e aromatica.

Disponibilità: si raccoglie da agosto a ottobre e si conserva piut- tosto a lungo
 

Mela Royal Gala

Le mela Royal Gala è dolce, succosa e croccante, ha la buccia rossa con sfumature gialle. Risulta particolarmente gradita ai bambini. Mantiene al meglio il suo aroma se consumata in breve tempo; è perfetta per frullati e succhi di frutta senza zuccheri aggiunti.

Disponibilità: da settembre a maggio

Mela Stark Delicious

La Mela Stark Delicious è la mela di Biancaneve! Di colore
rosso intenso, è dolce e poco acida, gustosa consumata al naturale. Quando è più matura diventa farinosa, perfetta per piatti come il pollo al curry.

Disponibilità: da ottobre a giugno.

 

Mela fuji

La Mela Stark Delicious è la più coltivata al mondo, ha la buccia rossastra con striature gialle e verdi. Soda, croccante, dolce e molto succosa, perfetta da consumare in macedonia o al naturale, tienila in borsa come spuntino.

Disponibilità: da fine settembre ad aprile-maggio, si conserva molto bene a temperatura ambiente.

La mela fa bene alla salute del nostro organismo, ed è anche amica della bellezza della pelle. Questo frutto è prezioso anche per uso cosmetico: bagni alle mele, massaggi con olio aromatizzato, peeling detox, maschere di bellezza, idratanti, antiage... Prova a preparare ricette fai-da-te semplici ed efficaci, a casa tua!*

  • Gli antiossidanti contenuti nelle mele contrastano l’invecchiamento delle cellule cutanee
  • Le mele sono ricche di sostanze seboregolatrici che combattono l’acne e le impurità
  • I polifenoli contenuti nelle mele rinforzano i capillari e contrastano l’arrossamento della pelle
  • La vitamina C stimola la produzione di collagene e dà tono alla pelle, combatte i radicali liberi e inibisce la formazione di macchie

 

Bagno detox rilassante con le mele

Ingredienti: • 5 o 6 kg di mele di diversi colori e varietà.

Riempire la vasca; tagliare a spicchi le mele e tuffarle nel-
l’acqua. I colori hanno un effetto rilassante, mentre la polpa
delle mele fornisce un apporto vitaminico che nutre la pelle.

Maschera capelli illuminante alla mela

Ingredienti: (dose per capelli lunghi) • 2 mele • 1 banana • 2 cucchiai di miele.
Frullare la frutta ed aggiungere il miele, mescolare ed applicare il composto ot- tenuto dopo lo shampoo. Lasciare in posa per 10 minuti, poi risciacquare bene.

Maschera antirughe alla mela

Ingredienti: • 1 mela • ½ vasetto di yogurt naturale • 1 cucchiaio di miele.

Grattugiare la mela e mescolarla allo yogurt e al miele. Applicare al viso il composto e tenere in posa per 5 minuti, quindi risciac- quare bene con acqua fresca.

Maschera idratante alla mela

Ingredienti: • 1 mela • ½ vasetto di yogurt naturale • 1 cucchiaio di miele.

Grattugiare la mela e mescolarla allo yogurt e al miele. Applicare al viso il composto e tenere in posa per 5 minuti, quindi risciac- quare bene con acqua fresca.

Scrub tonificante alla mela

Ingredienti: • 2 mele • 1 cucchiaio di miele •  zucchero di canna q.b.

Grattugiare due mele e mescolarle insieme ad un cucchiaio di miele e a 4 cucchiai di zucchero di canna: il composto ot- tenuto deve risultare un po’ colloso, quindi aggiustare la quantità di miele. Applicare prima della doccia, massag- giando con movimenti circolari.


*Prima di provare i trattamenti di bellezza fatti in casa, assicurati di non essere intollerante o allergica agli ingredienti e non ripetere l’applicazione più di una volta alla settimana. Testa i composti che prepari mettendone una piccola quantità sulla pelle, per esempio all’interno del gomito, prima di applicarli sul viso.

Top